20.5 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

E’ Tresso il consigliere più votato. Nel Pd trionfano le donne

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Sebbene l’attenzione in caso di elezioni amministrative sia catalizzata sui candidati sindaci, c’è un’altra battaglia che si combatte sul versante delle preferenze per entrare in consiglio comunale. 

E a vincere la battaglia è Francesco Tresso, che è risultato il più votato con 2432 preferenze, confermando quel trend che già lo ha portato a sfiorare di un pelo la vittoria alle primarie. Un successo che però potrebbe non bastare per portarlo in Sala Rossa. Infatti la sua lista Torino Domani potrà avere un consigliere solo se Lo russo dovesse vincere la sfida al ballottaggio. In lista anche Max Casacci dei Subsonica che ha ottenuto 539 preferenze.

Seconda “classificata” tra le preferenze Chiara Foglietta, che totalizza 2129 voti, in un Partito Democratico in cui le donne hanno staccato i colleghi uomini. Dopo Foglietta Pentenero, Conticelli e Cioria si attestano oltre le 1500 preferenze. Le consiglieri uscenti Grippo e Patriarca intorno alle 1200. Primo uomo del Pd è Vincenzo Camarda con 1528 voti. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano