18.1 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

E Renzi divide i grillini

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Quelle urla a squarcia gola contro l’establishment politico erano state il suo punto di forza: così Beppe Grillo ha compattato il suo Movimento Cinque Stelle arrivando ad un successo elettorale su cui molti non avrebbero scommesso. Ma oggi quello stesso impeto ha deluso molti sostenitori del popolo dei Cinque Stelle.
Già, perchè a molti non è piaciuto lo “show” del comico prestato alla politica durante le consultazioni con il neopremier Matteo Renzi. Così, pochi istanti dopo la fine dello streaming dell’incontro con il segretario del Pd il sito di Grillo è stato invaso dai commenti.
«Mi dispiace ma stavolta non ci siamo proprio! Te lo dice un tuo elettore» si legge dalle pagine del blog, «non vi siete confrontati, ha parlato solo Beppe che era lì per capriccio quando la rete ha deciso che doveva andare lì per confrontarsi e sottoporre dei punti… così non ci siamo proprio ragazzi… dovevate sottoporre dei punti che Renzi avrebbe rifiutato e l’avreste smerdato,così invece ha vinto lui sappiatelo… con questo calate del 10%» concorda un altro grillino. E il coro è lungo e unanime: bisognava andare dal premier e farlo parlare per poi farlo accorgere dei suoi errori.
Ma se c’è chi ritiene sbagliato solo l’atteggiamento di Grillo davanti a Renzi, una parte dei grillini sembrano essersi proprio stancati del loro leader. «Buffone dovevi andare a sentire e portare le tue idee. Altro show! Solo quello sai fare» «Che Delusione il M5s. Non ti voto più buffone» «Pagliacciate antidemocratiche del genere fanno solo schifo. Beppe dovresti essere espressione del popolo non di te stesso» è il tenore di alcuni commenti comparsi sul sito.
Certo, poi c’è anche chi la pensa diversamente ed elogia Grillo: «Grande beppe!!!!!!!» «Beppe lo hai distrutto! Tutti a casa». Eppure, proprio davanti a Renzi i Cinque Stelle sono apparsi più divisi che mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano