2.4 C
Torino
venerdì, 22 Gennaio 2021

Dpcm di Natale, Appendino: “Condivisibile nell’ottica di tutelare sicurezza”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

“Non voglio commentare Dpcm che non sono ancora usciti, perchè in questo modo creiamo solo confusione nei cittadini, che hanno bisogno di informazioni chiare” afferma la sindaca Chiara Appendino in diretta su La7 alla domanda sul nuovo Dpcm approvato in nottata e che regolamenta le festività di Natale. “Penso che il documento, che è uscito questa notte e che abbiamo visto questa mattina, sia condivisibile nell’ottica di tutela della nostra sicurezza”.

“E’ evidente – ha aggiunto – che una seconda ondata ha richiesto ulteriori sacrifici importanti, economici, psicologici e di socialità e quindi è naturale che ci sia maggiore difficoltà ad accettare una serie di restrizioni. Penso -che il governo stia facendo tutto il possibile per cercare di mantenere quell’equilibrio necessario tra il contenimento della pandemia, e quindi diritto alla salute, e il diritto dell’economia, della socialità” ha proseguito Appendino che è intervenuta anche sul tema scuole e su una loro possibile riapertura. 

“Ci sono ancora esigenze e nodi da risolvere, a cominciare dai trasporti, di cui si è discusso a lungo. Serve un intervento immediato con tamponi rapidi e tracciamento, che consenta ai non positivi di rientrare a scuola velocemente” ha dichiarato la sindaca. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano