18.1 C
Torino
venerdì, 12 Luglio 2024

Dopo gli scontri all'università, gli studenti antifascisti salgono sulla Mole

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

«Fuori i fascisti dalle scuole». Con questo slogan gli studenti antifascisti, all’indomani degli scontri all’università che hanno portato ad una denuncia e ad un arresto, hanno srotolato uno striscione sulla Mole Antonelliana.
I ragazzi dei licei Gobetti e Gioberti, da una settimana in occupazione, hanno raggiunto il balcone della Mole per denunicare le cariche delle polizia avvenute dentro Palazzo Nuovo che ha portato «al ferimento, oltre a quelli universitari, anche di studenti medi, “colpevoli” di contestare come antifascisti il volantinaggio del Fuan».
Gli studenti hanno ricordato che Torino è Medaglia d’oro per la Resistenza e che saranno proprio loro ad «opporsi ai tentativi dei fascisti di entrare nelle scuole e nelle Facoltà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano