20.9 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Domenica si corre per beneficenza con la Tuttastortaincittà 2017

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Scritto da Michele Paolino

Domenica prossima 22 ottobre si terrà nel centro cittadino per il secondo anno la corsa non competitiva benefica Tuttastortaincittà organizzata da Madian Orizzonti Onlus, con il supporto tecnico di  due squadre podistiche di Torino: GSPT 75 Cuore da sportivo e Podistica Torino.
L’intero ricavato delle iscrizioni verrà destinato ad un progetto di Madian Orizzonti, partito nel 2015,  di sostegno con cibo, prodotti per igiene, materiale scolastico per bimbi, vestiario) oltre 100 famiglie torinesi, che si trovano in situazioni di povertà. Grazie a questo progetto, dal 2015 sino a fine  2016, sono state fatte 959 spese per 130 famiglie per un totale di 23.016,00 euro.
Il percorso di quest’anno si snoderà all’interno del Quadrilatero Romano, ripetendo un giro da 3,5 km per due volte, con partenza e arrivo ai Giardini Lamarmora.
L’iniziativa ha il patrocinio della Circoscrizione 1 e del Comune di Torino ed è realizzata in collaborazione con Confesercenti, MAO Museo d’arte Orientale, Rete italiana di cultura Popolare (partner Polo del ‘900) e Associazione Museo Nazionale del Cinema.
Per chi volesse ancora iscriversi alla Tuttastortaincittà 2017 può farlo online su www.madianorizzonti.it. via e-mail all’indirizzo wisteria.it@gmail.com indicando nome, cognome e data di nascita, o il giorno stesso della gara dalle ore 8.00 alle ore 9.00 presso i Giardini Lamarmora.
Madian nasce nel 1979, quando due giovani camilliani, padre Adolfo Porro e padre Antonio Menegon arrivarono a Torino per cominciare una missione nel centro storico della città a fianco di poveri e anziani. I due confratelli, a cui nel tempo si aggiunse Padre Joaquim Cipriano, si dedicarono dapprima all’accoglienza dei senza fissa dimora, poi ad ospitare e crescere minori stranieri, intercettando e dando risposte ai concreti, e nel tempo mutevoli, bisogni della città.
Oggi la comunità ospita e segue 50 malati italiani e stranieri,  con la Onlus Madian Orizzonti sostiene progetti in ambito socio sanitario e gestisce presidi sanitari e centri di accoglienza per minori, disabili e malati a Haiti, in Kenia, Burkina Faso, India, Indonesia, Nepal, Armenia, Georgia e Argentina e ha da pochi mesi aperto un centro di accoglienza diurno per persone senza fissa dimora nel centro di Torino.
Un’occasione per stare stare insieme, per divertirsi nella bella cornice della nostra città e sostenere un importante progetto di aiuto ai più bisognosi.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano