9.5 C
Torino
martedì, 27 Ottobre 2020

Deborah Montalbano (M5S): “Appello alle Circoscrizioni per gli sfalci dell’erba prima in periferia”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Barbara Giuva
Barbara Giuva
Esperta di immagine, relazioni esterne e cerimoniale pubblico. Dopo molti anni dedicati alla politica, di recente ho approfondito la passione per la scrittura soprattutto su temi di costume e società che rendono un po’ più “leggera” la nostra quotidianità.

Ancora problemi per gli sfalci dell’erba alta a Torino, in particolare nel quartiere Vallette. A farlo presente è la consigliera del Movimento 5 stelle Deborah Montalbano che si è rivolta al presidente della Circoscrizione 5 Marco Novello per chiedere gli interventi in programma.
Sul quartiere Vallette mi sono pervenute numerose richieste per capire quando e dove avverranno gli sfalci dell’erba.
“Segnalazioni legittime considerando i ritardi nel procedere anche di quest’anno.
Ho quindi intrapreso una comunicazione con il presidente Novello e la Circoscrizione 5, per poter fornire risposte esaurienti ai cittadini del quartiere.
Purtroppo ancora oggi la mia ultima sollecitazione attende risposta e la circoscrizione non ha risposto alle nostre domande” ha commentato la Montalbano.
La consigliera ha infatti spiegato di aver mandato una prima mail a Novello a inizio mese per chiedere un cronoprogramma degli sfalci e ricevendo una risposta “non soddisfacente” chiedendo in un’altra mail di specificare “significato di “Il cronoprogramma non è definibile ad oggi in quanto l’altezza dell’erba non consente una valutazione dei tempi. Se l’impresa interverrà con tutte le forze previste la situazione dovrebbe normalizzarsi in circa un mese. Circa 800.000 mq da sfalciare con erba alta 1 m.” E quando sono previsti gli interventi nel quartiere Vallette”.
Mail a cui, denuncia la Montalbano, non ha ancora ricevuto una risposta. “oltre tutti i ritardi causati anche da responsabilità che non fanno capo alla Circoscrizione, l’indirizzo e il buon senso avrebbe dovuto dar priorità di intervento alle zone periferiche, non mi sembra questo stia avvenendo” conclude la consigliera pentastellata.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Notte di guerriglia contro le chiusure

Fuochi di artificio, lanci di bottiglie, petardi, bombe carta e cori contro la giunta regionale e contro le forze dell’Ordine schierate in...

Ore 18: chiudono bar e ristoranti

Il silenzio è interrotto solo dal rumore delle sedieche vengono impilate e delle saracinesche che calano. Mancano pochi minuti alle 18, l'ora...

Inizia il lunedì di protesta a Torino: taxi in piazza Castello contro chiusure

Mentre per la serata sono attese due manifestazioni di protesta contro il nuovo Dpcm firmato ieri da Conte e che prevede la...

Elena Piastra positiva al Covid. La sindaca di Settimo: “Non abbassiamo la guardia”

Il test rapido le ha dato esito positivo e ora farà il tampone molecolare per averne conferma. La sindaca di Settimo Elena...

“Siamo costretti a chiudere”. La protesta di Confesercenti contro il Dpcm

“Alle 18.00 siamo costretti a chiudere, ma avere un futuro è un nostro diritto”. È questo il messaggio del manifesto che migliaia...