24 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Damilano: “Incontrare i cittadini il faccia a faccia che conta”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Risponde velatamente alle polemiche dei giorni scorsi Paolo Damilano. Il candidato del centrodestra che aveva annunciato di non voler partecipare a dibattiti pubblici annullando la presenza a quelli già in programma per dedicarsi a progettare il futuro di Torino.

Lo fa con un post dopo essere stato in visita al quartiere Le Vallette: “Incontrare i torinesi. Questi sono i faccia a faccia che contano. Ascoltarli e progettare con loro la Torino che verrà, quelle sono le voci che aiutano a rendere i progetti più concreti. È accaduto nel quartiere Vallette” scrive. 

“Chiedono e devono avere attenzione: più servizi, più decoro e pulizia, più sicurezza. Hanno soluzioni e progetti che non sarà difficile mettere in pratica. La prossima Torino andrà costruita partendo dai cittadini e dalle loro richieste. La periferia potrà e dovrà essere un motore di cambiamento” prosegue il candidato sindaco. 

“Torino è bellissima certo, ma anche intelligente, attenta e capace di cambiare come i suoi cittadini. Ascoltandoli e progettando con loro sarà una città migliore, una città che assomiglia ai suoi abitanti” conclude Damilano.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano