21.6 C
Torino
sabato, 13 Luglio 2024

Covid, Appendino contro un nuovo lockdown: “Difficile da gestire”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La sindaca Chiara Appendino guarda con preoccupazione all’ipotesi di un nuovo lockdown dopo che i dati sul numero di malati Covid fanno temere nuove restrizioni. “Il mio auspicio è che non ci sia un altro lockdown, perché sarebbe di difficile gestione, non solo per il tessuto economico ma per la nostra città. Pensiamo alle scuole, ad esempio, abbiamo bisogno di quella socialità” afferma la prima cittadina.m

“Penso che come è stato già fatto nei mesi scorsi bisognerà affrontare con grande senso di responsabilità quella che è un’emergenza da cui non siamo, in realtà, mai usciti. Credo che oggi immaginare un lockdown sia molto complicato e penso che dobbiamo ragionare sul lavoro che è stato fatto, ad esempio, sulla scuola, con la gestione dell’emergere di contagi, con una capacità a tracciare, con tamponi veloci che, ricordo, sono in capo alla Regione, che gli scorsi mesi non era così strutturata”. 

Appendino dunque piuttosto che a una nuova chiusura fa appello alla “capacità del sistema regionale dovrà quindi essere quella di tracciare, isolare, tamponare per permettere di contente il contagio”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano