27.5 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Corso Moncalieri, ancora niente autovelox

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’autovelox di corso Moncalieri non tornerà. Almeno per ora. L’assessore alla Viabilità Claudio Lubatti smentisce la recente fuga di notizie che davano per certo il ritorno al rilevatore automatico della velocità istallato nel 2009 e spento nel febbraio 2011 perché non a norma. «La realtà è ben diversa – ci tiene a chiarire Lubatti – è vero che mesi fa ho fatto richiesta all’ex Prefetto di Torino Alberto Di Pace di sapere quali modifiche fosse necessario apportare alla strada affinché sia possibile reinstallare l’autovelox, per ovvie ragione di sicurezza. E’ altrettanto vero che non ho ancora ricevuto risposta, né da Di Pace né dal nuovo Prefetto Paola Basilone».
Altra questione quelle dei lavori che interessano il tratto del corso che va da ponte Isabella fino al confine con Moncalieri e che comprende i numeri civici 215, 287, 318, 337 e 340. «Ad opera effettuata ci sarà un allargamento dei marciapiedi e al centro della strada sarà piazzato un salvagente di sicurezza, con conseguente restringimento della corsia per senso di marcia, che in quel tratto è già solo una, da 5 metri e 70 a 4 metri a 20. Tutto questo per gli stessi motivi che mi hanno spinto a richiedere l’autovelox: in quel tratto di strada si tende ad andare troppo veloce e questo, soprattutto visto che si tratta di una zona ricca di locali notturni, è molto pericoloso».
Nell’attesa delle risposte del Prefetto Basilone, quindi, la situazione rimane quasi invariata rispetto a febbraio 2011: niente autovelox e corso Moncalieri per un tratto a due corsie e per un tratto ad una corsia. Con l’unica eccezione che quella corsia sarà un metro e mezzo più stretta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano