18.9 C
Torino
domenica, 9 Maggio 2021

Coronavirus: pre-triage è automatico al Mauriziano di Torino

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il pre-triage diventa automatizzato all’ospedale Mauriziano di Torino, tra i primi in Italia a dotarsi di Thermal Gate.

Da oggi infatti sia l’ingresso principale di corso Turati che quello riservato ai dipendenti di via Magellano saranno presidiati da postazioni fisse automatizzate per la rilevazione della temperatura corporea e per il controllo dell’utilizzo della mascherina.

Grazie a una donazione della Urmet – azienda torinese specializzata in soluzioni per la sicurezza, la videocitofonia e l’automazione degli edifici – il Mauriziano si dota di due apparecchiature di ultima generazione utili alla prevenzione della diffusione del Covid-19 a tutela della salute del personale della struttura e di tutti i cittadini che frequentano l’ospedale torinese.

“Urmet, con questa donazione, ci permette di essere all’avanguardia – dichiara Maria Carmen Azzolina, direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliera Mauriziano di Torino. I Thermal Gate consentono una migliore organizzazione del lavoro, ma soprattutto un controllo più efficace degli ingressi dell’ospedale nella rilevazione della temperatura e nell’utilizzo delle indispensabili mascherine”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano