25.7 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Coronavirus, mascherine con la faccia di Mussolini, è polemica

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Un’azienda della provincia di Verona, ha deciso di produrre delle mascherine raffiguranti il viso di Benito Mussolini. Il dispositivo di sicurezza è di colore grigio con elastico nero.

Da un lato ritrae il viso del Duce, mentre dall’altro è stampato il famoso motto mussoliniano “Camminare, costruire e, se necessario, combattere e vincere!“.
A produrle è stata la società di San Giorgio in Salici situata nel comune veneto di Sona. In breve tempo le loro fotografie hanno fatto il giro dei social scatenando polemiche tra cui quella innescata dal senatore del Partito Democratico Vincenzo D’Arienzo. Definendo la vendita di questi oggetti una delle cose più sgradevoli che possono capitare in una pandemia, ha accusato chi li commercializza di inneggiare al fascismo e favorirne l’apologia.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano