25.2 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Coronavirus, M5s: “Torino esempio per il tempismo”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Grazie ai fondi stanziati per l’emergenza coronavirus e al grande lavoro di squadra tra il comune di Torino e Reale Mutua, che ha messo a disposizione risorse importanti per diversi progetti sul territorio, Torino è la prima città in Italia ad aver montato i separatori tra conducente e passeggero su tutti i taxi cittadini”.
Lo scrive Davide Serritella, portavoce piemontese del Movimento 5 stelle alla Camera, sulla sua pagina Facebook. “Questo permettera’ ai 1500 taxi che girano quotidianamente sulle strade della citta’ di muoversi in sicurezza, riducendo il rischio di contagio di autisti e passeggeri. Uno strumento fondamentale, che rimarra’ anche alla fine dell’emergenza covid-19”, spiega.
“Non solo: Torino è anche la prima città ad aver distribuito i buoni spesa che daranno un aiuto immediato a chi ne ha più bisogno. Stiamo attraversando un momento storico straordinariamente complicato, molti italiani sono in difficoltà e c’è chi ha persino difficolta’ a comprare generi alimentari. Nessuno pero’ deve essere lasciato solo. Un plauso va alla sindaca Appendino e alla sua giunta: ancora una volta la città di Torino ha dimostrato di saper essere coesa e di lavorare con tempestività e rigore. Abbiamo fatto un altro importante passo verso l’uscita dall’emergenza”, conclude.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano