25.2 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

Coronavirus, Cirio: “Sanzioni ancora più severe per chi trasgredisce divieti”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Un Piemonte ancora più severo contro chi trasgredisce le restrizioni dell’emergenza Coronavirus. Non nasconde infatti la sua preoccupazione il Governatore Alberto Cirio che nei prossimi giorni ci possa essere chi, stanco di tanto stare in casa, ceda e non rispetti i divieti.

Per questo oggi Cirio ha annunciato alla capigruppo non solo che non ci sarà nessun allentamento delle misure di prevenzione, ma che la sua intenzione è di inasprire le sanzioni.

“Stiamo valutando la fattibilità giuridica – ha chiarito Cirio – ma la nostra intenzione è soprattutto quella di mandare un messaggio chiaro ai piemontesi: non ci sono le condizioni tecniche per uscire di casa, salve le ragioni di necessità già elencate dai nostri decreti e da quelli nazionali”.

Una posizione che trova concorde l’intera platea dei gruppi consiliari.

Inoltre, il capogruppo del Partito Democratico Domenico Ravetti ha anche proposto che si istituisca la capigruppo come unità di crisi istituzionale, che possa portare anche il contributo del Consiglio nel prendere le decisioni operative.

Mentre l’esponente del Movimento 5 stelle Francesca Frediani ha ricordato la difficoltà dei cittadini a reperire le mascherine e Silvio Magliano, dei Moderati, ha portato all’attenzione il caso di bambini con problemi psicologici e psichiatrici per i quali una passeggiata almeno sotto casa ha scopi terapeutici riconosciuti. Infine, Marco Grimaldi (LUV) è tornato sulla questione delle Rsa e ha chiesto che ci sia chiarezza affinché Colf e badanti possano lavorare solo per i casi di reale necessità.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano