16 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Cop28, Parolin a Dubai sabato per portare il contributo del Papa

Più letti

Nuova Società - sponsor

(Adnkronos) – “Posso confermare che il Cardinale Segretario di Stato, Pietro Parolin, presiederà la Delegazione della Santa Sede già presente a Dubai in occasione della COP28, per portare, nella giornata di sabato 2 dicembre, il contributo che avrebbe desiderato pronunciare il Santo Padre”. Lo fa sapere il portavoce del Vaticano Matteo Bruni dopo che è stato annullato il viaggio del Papa a Dubai per motivi di salute. “Il giorno seguente, domenica 3 dicembre, insieme al Cardinale Prefetto del Dicastero per il Dialogo Interreligioso, Ayuso Guixot, il Segretario di Stato parteciperà alla programmata inaugurazione del Faith Pavillion", spiega Bruni.  Sarà dunque Parolin domani a pronunciare l’intervento alla Cop28 a Dubai davanti ai potenti del mondo al posto del Papa che – su consiglio dei medici – ha dovuto rinunciare al viaggio. Ieri su X Bergoglio ha dato voce alle sue preoccupazioni per la casa comune: “Speriamo che quanti interverranno nella Cop28 siano strateghi capaci di pensare al bene comune e al futuro dei loro figli piuttosto che agli interessi di circostanza di qualche Paese o azienda. Possano così mostrare la nobiltà della politica e non la sua vergogna”.  Il Pontefice sta curando una “bronchite molto acuta e infettiva”, come ha spiegato lui stesso ieri ai partecipanti al Seminario di Etica nella gestione della salute in un suo intervento in spagnolo. “Come vedete, sono vivo. Il dottore non mi ha lasciato andare a Dubai. Il motivo è che lì fa molto caldo e si passa dal caldo all'aria condizionata. E questo in questa situazione bronchiale non conviene. Grazie a Dio non era polmonite. È una bronchite molto acuta e infettiva. Non ho più la febbre, ma prendo ancora antibiotici e cose del genere”.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano