3.1 C
Torino
venerdì, 28 Gennaio 2022

Consiglio Regionale, slitta ancora il rinnovo dell’ufficio di presidenza

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Slitta ancora il voto per il rinnovo di metà mandato dell’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale slitta ancora dopo il rinvio dello scorso dicembre, voluto dal centrodestra che aveva chiesto più tempo per trovare un accordo. Questa mattina l’Aula, riunitasi da remoto ha di nuovo rimandato l’appuntamento.

Ancora una volta la richiesta è partita dalla maggioranza che fatica a raggiungere l’intesa sui nuovi nomi. 
Gli esponenti delle minoranze hanno domandato che la richiesta di sospensiva fosse messa al voto, in modo da evidenziare “i problemi interni della maggioranza” che guida il Piemonte. Il punto è stato così sospeso con il voto a favore della maggioranza e il no delle opposizioni.
“Sprechiamo una giornata di lavoro – hanno sostenuto gli intervenuti delle minoranze – perché il centrodestra non è stato in grado in tutto questo tempo di trovare una sintesi”.
“Il voto sul rinnovo dell’Ufficio di presidenza – ha detto il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia – sarà inserito all’ordine del giorno della prossima seduta”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano