27.5 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Condannati gli usurai della cantante Wilma Goich

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Avevano prestato 15 mila euro con un tasso di interesse del 240% , gli usurai torinesi ai quali si era rivolta la cantante Wilma Goich, ex moglie di Edoardo Vianello. «Un incubo – ha raccontato in aula la Goich – lavoravo per pagare loro».
L’artista, ricordata per i successi come “Le colline sono in fiore”, del Sanremo 1965, “Baci baci baci” ed altri successi, è stata vittima del ricatto e delle persecuzioni di una coppia di commercianti dal gennaio del 2007 all’agosto 2009.
Reati contestati dal pubblico ministero Roberto Furlan e che ha portato alla condanna di due anni e mezzo ad un uomo di 45 anni e a due anni e quattro mesi ad una donna di 43.
Assolta invece una terza persona accusata di favoreggiamento che secondo la procura mise in contatto la Goich con la coppia di usurai torinesi.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano