20.4 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Caso Ream, Versaci: “Non è sentenza politica”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Una sentenza da rispettare ma che non è da leggere come un giudizio politico sull’operato della giunta Appendino. Così Fabio Versaci commenta la condanna della sindaca e dell’assessore al Bilancio Sergio Rolando per il caso Ream per falso in atto pubblico. 

Le sentenze si rispettano sempre, – scrive – quindi non penso assolutamente che sia una sentenza politica e si sbaglia anche solo a insinuarlo. Infatti non giudicherò la condanna che hanno preso la Sindaca e l’assessore al Bilancio. Dico solo che mi dispiace molto perchè so quanto hanno lavorato duro per questa città in questi 4 anni, so le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare per non mandare in dissesto questa città anche se spesso non è stato capito”. 

“Non ho mai messo in dubbio la loro buona fede e mai lo farò. Per questo avranno sempre il mio sostegno.

Ormai fare il Sindaco è diventato davvero difficile, tra situazioni economiche disastrose e responsabilità enormi che devi affrontare tutti i giorni. Spero che in appello potranno dimostrare la loro innocenza perchè una condanna non è mai bella” conclude Versaci.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano