9.6 C
Torino
domenica, 19 Maggio 2024

Carlo Giuliani, nessun assassino e nessun risarcimento

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Non c’è nessun responsabile per la morte di Carlo Giuliani, il 20 luglio del 2001 durante i giorni del G8 di Genova. Il giudice Daniela Canepa ha infatti respinto i ricorsi presentati dalla famiglia e in cui gli avvocati Gilberto Pagani e Dario Rossi chiedevano la responsabilità civile e un risarcimento dai Ministeri della Difesa e dell’Interno.
In particolare nel ricorso depositato venivano citati il vicequestore Adriano Lauro, incaricato della gestione dell’ordine pubblico in piazza Alimonda, e Mario Placanica, il carabiniere che sparò il colpo che uccise Giuliani. Ma nelle motivazioni del giudice si legge invece che: “Non c’è dubbio, sulla base della ricostruzione dei fatti minuziosamente effettuata, che Placanica, comandato in servizio di ordine pubblico, fosse pienamente legittimato a fare uso delle armi quando ricorressero i presupposti della necessità di respingere una violenza o di vincere una resistenza all’Autorità”.
Sempre nelle carte firmate dal giudice si legge anche che “la situazione in cui Placanica si è trovato ad agire fosse di estrema violenza volta a destabilizzare l’ordine pubblico ed in atto nei confronti delle stesse forze dell’ordine” e in particolare “il gesto di Giuliani non è stato una isolata aggressione, ma solo una delle fasi di una violenta aggressione” per cui “Mario Placanica aveva a disposizione un solo mezzo per fronteggiare la violenza posta in essere nei suoi confronti e l’aggressione all’integrità fisica, se non addirittura alla vita, propria e dei compagni: l’arma”.
La famiglia di Giuliani dovrà ora decidere se presentare ricorso in appello.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano