18.1 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Carignano, scopre il cadavere della convivente e si suicida

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Non ha sopportato di vedere la donna che amava morta e si è tolto la vita anche lui. La drammatica vicenda, quasi una moderna versione di Giulietta e Romeo, è accaduta questa mattina a Carignano, in una cascina di Borgo Gorra.
Secondo quanto accertato dai carabinieri, arrivati sul posto assieme al 118, a togliersi la vita nelle prime ore della mattina sarebbe stata Loredana Maria Scevola, 52 anni, infermiera. Poi l’uomo con cui da poco conviveva: Claudio Gianacola, 62 anni, medico in pensione dell’ospedale Martini che si è puntato contro un fucile revolver e ha fatto fuoco.
Testimone chiave per gli inquirenti, che ha scagionato ogni sospetto di un possibile omicidio, il giardinieri che avrebbe visto l’uomo entrare in casa quando la compagna era già morta e spararsi.
Nella casa sono state ritrovate numerose armi tutte regolarmente denunciate. Mentre non sono ancora chiari i motivi che avrebbero spinto l’infermiera al suicidio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano