20.4 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Bonus 600 euro, attenzione alla truffa: si fingono Inps per rubare dati delle carte di credito

Più letti

Nuova Società - sponsor

Una nuova truffa si sta diffondendo su internet. Al centro il “celebre” bonus da 600 euro erogato da Inps per i lavoratori autonomi in difficoltà a causa del Coronavirus.

Come avvisa lo stesso istituto di previdenza infatti si stanno diffondendo in queste ore mail con tentativi di phishing per rubare i dati della carta di credito. Le mail, che sembrano inviate dalla stessa Inps, chiedono infatti i dati della carta di credito giustificandoli come necessari per avere il pagamento dei 600 euro.

Ma come spiega lo stesso Ente “Si invitano tutti gli utenti ad ignorare email che propongono di cliccare su un link per ottenere il pagamento del Bonus 600 euro o qualsiasi forma di rimborso da parte dell’Inps. Si ricorda che le informazioni sulle prestazioni Inps sono consultabili esclusivamente accedendo direttamente dal portale www.inps.it

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano