19.4 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Berlusconi torna libero, sconto di pena per il Cavaliere

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Ancora un mese di servizi sociali e Silvio Berlusconi tornerà libero. Lo ha deciso questa mattina il giudice di sorveglianza di Milano Beatrice Crosti che ha concesso al Cavaliere uno sconto di pena di 45 giorni per la condanna definitiva nel processo Mediaset. La motivazione è che in questo anno di affidamento in prova ai servizi sociali l’ex Premier si sarebbe sempre comportato nel migliore dei modi.
Dunque, come detto, l’8 marzo prossimo sarà l’ultimo giorno in cui Berlusconi si recherà alla casa di cura Sacra Famiglia di Cesano Boscone dove presta assistenza agli anziani. E da quel giorno non avrà più limiti di orario né di spostamento mentre ad oggi può viaggiare solo in Lombardia e Roma né uscire dopo le 23.
La condanna all’ex presidente del Consiglio riguardava il reato di frode fiscale per il caso dei diritti tv Mediaset. Un’inchiesta aperta dalla procura di Milano nel 2003 e conclusasi in sede processuale nell’estate del 2013 quando la Cassazione aveva pronunciato la sua sentenza a 4 anni per Berlusconi, di cui tre coperti da indulto.
La procura nelle scorse settimane si era pronunciato contro la richiesta degli avvocati del Cavaliere per via degli attacchi contro la magistratura fatti in occasione della testimonianza nel processo a Lavitola. Tuttavia quell’episodio non è vincolante per il giudice della sorveglianza che si pronuncia solo sul comportamento ai servizi sociali. Berlusconi resta invece incandidabile per altri sei anni: potrà però chiedere la riabilitazione una volta passati tre anni dalla fine della pena senza altre condanne.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano