25.2 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Bando Sprint 2020, già esauriti i fondi disponibili

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Sono bastate 24 ore per far si che il milione di euro a disposizione del bando Sprint 2020 indetto dalla Camera di Commercio di Torino venisse esaurito. Un contributo a fondo perduto per ripagare il 50 per cento delle spese sostenute dalle piccole e medie imprese per adeguare i locali di lavoro secondo le disposizioni anti Covid.

Come detto la partecipazione al bando è stata aperta ieri, mercoledì 20 maggio, e in 24 ore sono state raccolte un numero di richieste tale da aver già esaurito le risorse disponibili. 

La Camera di Commercio precisa però che “fino al 22/6/2020 le imprese potranno comunque procedere alla presentazione delle domande di agevolazione, che costituiranno una lista d’attesa. In ogni caso, l’avvenuto ricevimento della domanda trasmessa in presenza della condizione di “esaurimento delle risorse” non costituirà titolo all’istruttoria della pratica correlata; alle domande che andranno in lista d’attesa verrà assegnato un numero di protocollo e queste domande potranno accedere alla fase di istruttoria nell’ipotesi in cui si rendano disponibili ulteriori risorse a causa di istruttorie con esito negativo, rinunce, decadenza”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano