22.2 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Asti, giallo sul corpo carbonizzato

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sarebbe morto avvolto dalle fiamme l’uomo trovato ieri sera nel sottoscala di un supermercato di Asti.
A dare l’allarme un cliente del Pam insospettito dall’insistenza del suo cane, che continuava ad abbaiare in direzione del corpo ormai senza vita. Poi la terribile scoperta: «Speravo fosse un manichino, ma purtroppo non lo era» ha spiegato l’uomo ai carabinieri, chiamati dalla direzione del supermarket.
La zona è stata subito isolata e le indagini sono andate avanti tutta la notte. Gli agenti intervenuti sul posto pensano si tratti di un incidente, un “dramma della povertà”. La vittima, quasi sicuramente, uno dei tanti senzatetto che a fine giornata si rifugiano nel parcheggio sotterraneo del supermercato cercando riparo dal freddo, forse un nordafricano che nel tentativo di riscaldarsi ha dato fuoco a dei cartoni vecchi, rimanendo poi investito dalle fiamme mentre dormiva.
Gli investigatori dell’Arma, hanno comunque acquisito le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza e avviato le indagini per identificare la vittima.
Nella notte sono state ascoltate sei persone, tutte senza fissa dimora che solitamente di giorno chiedono l’elemosina all’uscita del supermercato. A fare chiarezza saranno sicuramente i risultati dell’autopsia che verrà eseguita oggi su disposizione della Procura.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano