25.7 C
Torino
martedì, 16 Luglio 2024

Asti, donna incinta truffa 40 volte le banche

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Impietosiva il personale delle banche mostrando il proprio stato di gravidanza e riusciva così ed effettuare prelievi su conti non suoi. Responsabile degli ingegnosi furti una donna di 33 anni, che è stata arrestata dai carabinieri di Asti per truffa ed è sospettata di circa 40 raggiri a Chivasso, Novara e Asti.
La sua tattica, semplice ed efficace, consisteva nel far vedere agli impiegati di banca che era incinta, chiedere l’estratto conto usando il nome di una conoscente e infine effettuare il prelievo, ogni volta di circa mille euro. Nel caso le venisse richiesto un documento per accertare la sua identità, pregava l’addetto allo sportello di non farla ritornare a casa, per lei molto faticoso visto il suo stato interessante.

@elisabellardi

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano