6.5 C
Torino
lunedì, 28 Settembre 2020

Assessore Iaria: “Presto varati i bandi per Chalet e Fluido”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Paolo Bogliano
Paolo Bogliano
Inizio nel 2001 come redattore presso News Italia Press oltre a scrivere articoli segue la rassegna stampa internazionale. Si trasferisce a Milano dove si forma come comunicatore all'interno dell'organizzazione di eventi e customer care.

Gli incidenti che nei giorni scorsi hanno visto coinvolti alcuni locali del parco del Valentino, hanno focalizzato l’attenzione su ciò che accadrà, e sopratutto sulla gestione che intende intraprendere l’amministrazione comunale per quanto riguarda le licenze e relativi bandi. A tal proposito è intervenuto l’assessore al patrimonio della città di Torino Antonino Iaria: «L’amministrazione, una volta effettuata una corretta e non semplice analisi della situazione da parte degli uffici comunali, ha individuato la cornice normativa in cui muoversi per far si che i locali del Valentino, possano essere messi a bando tutelando tutti, dai cittadini che li frequentano, ai concessionari e agli amministratori pubblici».

«Per questo motivo» aggiunge Iaria «La delibera di indirizzo, vista la sua complessità, ha richiesto un periodo un po’ più lungo per la sua definizione, ma ora è quasi pronta e sarà varata in contemporanea con la pubblicazione del bando per il locale Rotonda e, una volta sanati gli abusi edilizi, toccherà ai bandi per Chalet e Fluido» che conclude «Non si può non prendere atto delle note tecniche in cui sono evidenziate le problematiche di abusi non sanabili e in alcuni casi non databili, dei vincoli paesaggistici delle sovrintendenza, del PRG del testo unico dell’edilizia».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Imprese e Covid: alla Festa de L’Unità si discute di ripresa economica di Torino

E' stata l'occasione per confrontarsi su uno dei temi più dibattuti degli ultimi tempi l'incontro della Festa de L'Unità dal titolo “Torino...

Montagna conferma: “Sono indagato”

“Ieri, proprio a tre giorni dal largo successo elettorale, ho ricevuto un avviso di garanzia dalla Procura di Torino”, così il sindaco...

Moncalieri, Montagna appena eletto è indagato per falso

Il sindaco Pd di Moncalieri Paolo Montagna, appena eletto con il 60% dei voti, è indagato. Secondo la Procura di Torino avrebbe...

Di Maio e Zingaretti si spartiscono le amministrative 2021? Il Pd torinese risponde

La notizia diffusa sui quotidiani questa mattina di un accordo tra Pd e M5s sulle amministrative 2021 non lascia indifferente il Pd...

Appendino e Pd? Lo Russo categorico: “Nessuna alleanza”

Lo aveva già detto in più occasioni e ritorna ad affermarlo anche oggi nei giorni successivi al voto referendario e amministrativo, ultima...