16.4 C
Torino
sabato, 18 Maggio 2024

Assalto di Pasqua ai supermercati di Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Presi d’assalto i supermercati di Torino in previsione di Pasqua e Pasquetta, visto che è prevista la chiusura sia domenica che lunedì.
Ciò era facilmente prevedibile ma sicuramente non auspicabile visti i rischi del Coronavirus; il risultato sono le code chilometriche fuori dai market.

In zona Parella, in San Salvario, ma anche al Carrefour di via Madama Cristina dove la coda era così lunga da girare in via Bidone.
Per esempio, nel supermercato di quartiere di via Donizetti, una struttura di media vendita, c’era da aspettare un’ora. Non che la cosa scoraggi gli avventori: “Un po’ me lo aspettavo, e poi ormai ci sono già, quindi non ha senso riprovare poi”, racconta una ragazza.
A Torino Nord le code sono talmente ampie che i mercati e i supermercati di zona sono stati costretti a dividerle in più tronconi. In piazza Foroni ora le entrate e uscite sono tre invece che una, per gestire al meglio le file e le distanze

Mentre al Mercatò di via Leinì le strisce del parcheggio sono diventate tre cose distinte, divise con dei nastri di sicurezza. E qualcuno sta aspettando da quasi due ore: “Non ricordo neanche più chi ho davanti, è un disastro”
I tempi di attesa, per entrare in media sono di 45 minuti; La coda è impressionante in molti casi e a questo punto qualcuno, si chiede se sono state fatte davvero tutte le scelte in maniera oculata e prevedendo l’inevitabile calca per le prossime festività.
Intanto per strada pattuglie della polizia invitano la popolazione a rimanere a casa. Però si rivelano impotenti difronte a quanto accade davanti ai supermercati.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano