22.6 C
Torino
lunedì, 13 Luglio 2020

Asilo, scritte contro lo sgombero e il McDonald’s

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Torino, scoppia la rivolta contro la polizia in corso Giulio. Quattro anarchici fermati (VIDEO)

Secondo gli anarchici si è trattato di un sopruso delle forze dell'ordine, mentre la polizia replica che il tutto sarebbe scoppiato per impedire l'arresto...
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuovasocietà. Caporedattore dal 2017. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano.

Blitz nella notte contro il McDonald’s di via Sant’Ottavio 12, che ha aperto lo scorso 31 gennaio. Scritte nere sui muri dello stabile che ospita il fast food, a due passi da Palazzo Nuovo.

“Cibo di m… l’Asilo non si tocca” e “Non è un carnevale è guerra sociale”. Il riferimento è allo sgombero avvenuto alcune settimane fa, dopo oltre vent’anni di occupazione, dell’ex Asilo di via Alessandria. Da quel giorno gli anarchici sono sul piede di guerra, contro l’amministrazione targata Chiara Appendino che ha benedetto lo sgombero e contro la repressione.

- Advertisement -

Sui muri del nuovo McDonald’s, in un palazzo di un privato che tempo affittava all’Università di Torino lo spazio per le aule studio, erano già comparse, poche ore dopo l’inaugurazione, delle scritte degli animalisti.

- Advertisement -

Non solo. Anche i collettivi studenteschi, che stanno portando avanti una lotta contro la presenza dei fast food e dei privati all’interno dell’Unito (ha aperto anche il Burger King nella palazzina Aldo Moro), hanno manifestato contro la multinazionale.

foto di ©Giulia Zanotti

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Valle (Pd): “Centrosinistra e società civile, trovare nuove ragioni per l’incontro”

Uno spettro si aggira per Torino e i suoi salotti, quello dell’accordo che ormai quasi trent’anni fa portò l’allora PDS ad allearsi...

13 luglio 1970: nasce la Regione Piemonte

Nel tardo pomeriggio di lunedì 13 luglio 1970, alle ore 17, iniziò nell’aula ottocentesca del Palazzo delle Segreterie di piazza Castello a...

Sitaf chiude caselli dell’autostrada: Torino-Bardonecchia in tilt

Difficoltà e disagi per chi torna a Torino dopo il weekend o la domenica passata in montagna. Infatti sulla A32 Torino-Bardonecchia in...

Via Mazzini, cadono calcinacci sui passanti. Intervengono Vigili del fuoco

Intervento dei Vigili del Fuoco in pieno centro a Torino. In via Mazzini, angolo via Lagrange, dove all’ora di...

Vogliono contestare le “sentinelle in piedi” di Torino, ma imbrattano le auto di piazza Paleocapa

Blitz nella notte tra giovedì e venerdì 10 luglio contro le sentinelle in piedi a Torino, che però si è trasformato in...