15.5 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Arrestato mentre ruba cento euro il capogruppo del M5S ad Alessandria

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di Giulia Zanotti
Il capogruppo del Movimento 5 Stelle nel Consiglio comunale di Alessandria Angelo Malerba è stato arrestato dai carabinieri. L’accusa è di furto. Malerba avrebbe forzato un armadietto della palestra che frequenta sottraendo il denaro contenuto in un portafoglio. Il consigliere comunale sarebbe stato arrestato in flagranza, mentre sottraeva cento euro. Ma i carabinieri avrebbero aperto un’inchiesta sui furti nella palestra alcuni mesi fa.Ai domiciliari, Malerba, che ha 42 anni e fa il consulente assicurativo, sarà processato per direttissima. Nel 2012 è stato candidato sindaco per i grillini,

«E’ una notizia che ci lascia esterrefatti, una vicenda incredibile – commenta il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Domenico Di Filippo – Se confermato non capiamo davvero le ragioni di un simile comportamento».

«Malerba è sempre stato un ottimo capogruppo – continua – ancora ieri quando siamo stati insieme in Commissione. Al di là del lato umano, che ci addolora profondamente, questa vicenda è del tutto personale e non è legata al movimento». E non si esclude l’espulsione di Malerba dai Cinque Stelle.

«Arrestato capogruppo‪M5s del comune di Alessandria: Beccato a svuotare portafogli clienti palestra. E attaccava il sindaco Rossa per gli scontrini. Ladro». Questo il commento sulle pagine di Facebook del senatore Pd Stefano Esposito, componente della Commissione parlamentare Antimafia.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano