18.1 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Arbitro di Lega Pro muore sulla tangenziale di Torino. Aveva diretto Spal-Prato

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

È morto l’arbitro di calcio di Lega Pro, Luca Colosimo, 30 anni di Torino, che nella notte è stato vittima sulla tangenziale di un incidente. L’uomo, dopo le tre, stava viaggiando sulla sua Fiat Punto, direzione Piacenza: tra Borgaro e Venaria l’automobile si è schiantata contro il guard rail e l’arbitro, che da un primo rilevamento pare non avesse le cinture di sicurezza, è stato sbalzato fuori dall’abitacolo, mentre il motore della Punto per il forte impatto è finito nella corsia di sorpasso, colpendo un’alta vettura.
Luca Colosimo è stato soccorso e trasportato all’ospedale Giovanni Bosco, dove però è arrivato ormai morto. Ieri sera aveva diretto la partita tra Spal e Prato, a Ferrara. La polizia stradale non è esclude che Colosimo sia stato vittima di un colpo di sonno.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano