18 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Appendino: “M5s non appoggerà Pd a ballottaggio”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Sarà l’orgoglio di chi si è vista sbattere la porta in faccia quando parlava di alleanze, ma la sindaca Chiara Appendino ora sprona il suo Movimento 5 Stelle per la corsa elettorale e chiude le porte al Partito Democratico con cui, precisa la sindaca, non si sarà alleanza neanche al ballottaggio. 

“Io sono sicura che metteremo in campo il progetto migliore e secondo me potremmo arrivare ad avere il candidato noi prima del Pd” dichiara la prima cittadina. 
“Io riparto da quello che ci ha detto sabato Conte – prosegue -, che si sarebbe preso qualche ora per verificare se ci fossero le condizioni a livello nazionale con gli alleati del Conte 2 per procedere con quella esperienza anche a livello territoriale. Mi sembra evidente, alla luce della risposta che ha dato il segretario Letta, che questa volontà non ci sia. Se ne assumono la responsabilità”.

Appendino dunque propone di andare avanti “sugli scenari che ha proposto Giuseppe Conte: un percorso che vede una continuità amministrativa rispetto a questi 5 anni oppure la ricerca di una personalità di spicco o comunque una figura della società civile, e nella nostra città ce ne sono tante, che possa portare avanti un progetto. Sicuramente – conclude – come ha detto Conte metteremo in campo le migliori risorse che abbiamo perché abbiamo intenzione di essere protagonisti nella sfida elettorale, non perché ci piace essere protagonisti ma perché abbiamo 5 anni di risultati che vogliamo portare a termine”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano