16.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

M5s non voterà PD al ballottaggio, Carretta: “Presa di posizione carica di rancore”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La sindaca Chiara Appendino, tra le prime fautrici di un’alleanza tra Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico, ha ora cambiato idea annunciando che senza alleanza al primo turno non ci sarà nemmeno il sostegno dei pentastellati al ballottaggio nei confronti del candidato Dem. 

Una dichiarazione che ha suscitato le reazioni del centrosinistra e del segretario torinese del Partito Democratico Mimmo Carretta che definisce “certe prese di posizione cariche di astio e rancore. I torinesi non meritano di essere trattati come robot da comandare a bacchetta”. 

Carretta precisa poi come al ballottaggio la scelta debba ricadere su chi si sente più vicino: “Per me vale sempre il concetto di votare per qualche cosa, non contro qualcuno, non per ostacolare, ma per promuovere. Proprio per questo, se non saremo noi al ballottaggio, farò lo stesso ragionamento, mi comporterò allo stesso modo, e sceglierei tra le forze più vicine a me in termini di sensibilità e temi”. 

“Per me l’avversario da battere era ed è la destra” conclude il segretario Pd.

Di sicuro l’appoggio o meno del Movimento 5 stelle al Partito Democratico è uno di quei temi che può cambiare le sorti della sfida elettorale se è vero quanto i recenti sondaggi confermano, cioè che solo facendo convergere i voti pentastellati sul centrosinistra la coalizione a guida Pd è in grado di battere una destra di un Damilano che si sta rilevando un avversario temibile. Chissà che invece questa presa di posizione di Appendino non cambi le carte in tavola. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano