24.9 C
Torino
sabato, 13 Luglio 2024

Appendino dalla parrucchiera, ma è la sua mascherina con la Mole che fa tendenza

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Anche la sindaca di Torino Chiara Appendino torna dal parrucchiere e documenta sui social taglio e piega dopo due mesi di quarantena. Ma quello che ha colpito di più non è la sua nuova pettinatura, bensì la mascherina che indossa.

Infatti, come già si era notato in alcuni scatti istituzionali dei giorni scorsi la sindaca nei indossa una raffigurante un magnifico panorama notturno di Torino, con tanto di Mole Antonelliana. E sono numerosi i commenti di chi chiede dove si può trovare questa mascherina. 

In realtà negli ultimi tempi la sindaca ha fatto sfoggio di diverse mascherine di stoffa dalle svariate fantasie. Alcune, ad esempio quella a fiori azzurri, arrivano direttamente dal catalogo del negozio Momonittu, di proprietà del marito Marco Lavatelli e del cognato. Mentre non si conosce ancora la provenienza di quella con la Mole che tanto sta piacendo sui social ai torinesi. Un vero peccato.

Tornando alla messa in piega, Appendino ha colto l’occasione per augurare una buona ripresa di attività a tutti i commercianti che in questi giorni hanno riaperto mesi di chiusura. 
“Dopo quasi tre mesi che non ci vedevamo, questo sabato mattina Palmina ha avuto un bel daffare. – scrive la sindaca – L’impegno più grande però sarà, come per tutti i suoi colleghi, far ripartire le proprie attività in sicurezza. Noi possiamo aiutarli rispettando noi stessi le regole con responsabilità e, soprattutto, rivolgendoci solo ed esclusivamente a professionisti. In bocca al lupo!”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano