20.6 C
Torino
mercoledì, 24 Luglio 2024

All’Anagrafe centrale il primo sportello per i sordi in Italia

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

All’Anagrafe centrale in via della Consolata 23 a Torino è stato istituzionalizzato il nuovo Sportello “Priorità” per facilitare l’accesso ai servizi a persone con disabilità, a chi ha più di 75 anni, alle donne incinte dalla 25esima settimana e, in generale, a chi si trova in condizioni di particolare fragilità.

Fortemente voluto dal consigliere comunale Angelo Catanzaro attraverso la mozione che è stata votata dalla totalità dei presenti in aula del consiglio comunale

Per la prima volta in Italia è stato attivato per le persone sorde un servizio gratuito di traduzione della Lingua italiana dei segni e l’istituzione di un pannello pannello portatile ad induzione magnetica che diffonde le varie tecnologie che possono essere adottate al fine di ovviare a problemi di dispersione sonora all’interno di spazi pubblici per persone con problemi di udito e portatrici di protesi acustica o impianto cocleare.

È un passo importante che la Città intraprende per rendere la città più accessibile a tutti e tutte – ha dichiarato Angelo Catanzaro (PD) ringrazia l’Assessori Francesco Tresso che lo ha reso possibile in tempi celeri .
Questo è un esempio di come è possibile migliorare la qualità della vita dei cittadini/e in condizioni di fragilità. E’ importante porre maggiore attenzione su questa tematica da parte delle istituzioni
“.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano