14.9 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

Al via “Libero chi legge”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Partirà lunedì 7 giugno il progetto “Libero chi legge” che coinvolge 13 comuni del torinese in azioni partecipate per promuovere la lettura tra i più piccoli. Il progetto è infatti rivolto ai bimbi tra i 2 e i 10 anni e alle loro famiglio con momenti di ascolto e avvicinamento alla lettura. 

Ad organizzarlo è l’associazione Teatrulla che come prima iniziativa propone “A spasso tra i libri”: un corner di lettura all’aria aperta in parchi e centri cittadini. Il cuore del progetto invece sarà il Book Express, una consegna a domicilio di letture animate.

Le attività dureranno fino a marzo 2022 e si concluderanno tornando nelle Biblioteche, spazi istituzionali della cultura e lettura.

Il progetto, realizzato con i contributi del Ministero del Lavoro e in collaborazione con la Regione Piemonte partirà da Moncalieri. “Sono particolarmente lieta che Moncalieri rientri tra i 13 comuni di “Libero chi legge”. Rispetto alla lettura precoce, fatta dagli adulti e rivolta ai più piccoli, la biblioteca Arduino è da sempre in prima linea nel creare nuove occasioni di avvicinamento e coinvolgimento. Leggere insieme rimane uno degli strumenti più efficaci per crescere figli sereni, sani e curiosi” ha commentato l’assessore alla Cultura di Moncalieri e presidente della Conferenza di Sistema della Sbam Laura Pompeo

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano