17.7 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Ad Aleppo in Siria i primi ventilatori prodotti autonomamente

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ad Aleppo, la SANA-Aleppo Industry Chamber ha lanciato giovedì il primo ventilatore di fabbricazione siriana, AMAL, che sarà offerto al Ministero della Salute.

“Il set di ventilatori è un progetto scientifico e di beneficenza che mira a incoraggiare la ricerca scientifica e collegarla allo sviluppo industriale”, ha dichiarato il presidente della Aleppo Industry Chamber, Fiere Shihabi in una conferenza stampa.
Ha aggiunto: “il set di ventilatori verrà consegnato al Ministero della Salute per fare alcuni esperimenti su di esso, quindi se adottato, la Camera produrrà altri 10 set per aiutare a combattere il coronavirus”.

Tayser Darkal, un industriale, che ha lavorato sul set, ha affermato che questo lavoro ha richiesto sforzi intensi e che hanno dovuto affrontare alcune difficoltà nell’esecuzione del set a causa della mancanza di componenti elettronici e medici.
Ha affermato l’importanza di questo lavoro alla luce delle misure coercitive ed economiche imposte al popolo siriano dalle sanzioni.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano