20.9 C
Torino
venerdì, 7 Agosto 2020

Visitare Milano in un giorno

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

La ricchezza di luoghi di interesse e di attrazione a Milano è talmente consolidata che… è impossibile ottenere una panoramica soddisfacente della città in un solo giorno! Tuttavia, noi vogliamo comunque provare a fornirti alcuni spunti entusiasmanti: dunque, prenota il tuo posto auto al parcheggio di Malpensa con Looking4.com e dirigiti verso uno dei luoghi che sotto ti consigliamo per poter avere il meglio dalla tua breve visita milanese.

Per esempio, una bella gita a Milano potrebbe iniziare da Piazza del Duomo, con una ricca colazione nella food hall in cima alla Rinascente, che ti permetterà di avere una vista mozzafiato sulle guglie del Duomo, o in uno dei locali della zona. Visita poi la cattedrale del Duomo, la terza cattedrale gotica più grande del mondo, per ammirare l’intricata architettura di statue, guglie e doccioni. Non dimenticare – se è possibile – di salire fino alla terrazza per una vista ravvicinata delle statue e delle guglie, oltre che della famosa Madonnina in rame dorato che è il simbolo del capoluogo.

- Advertisement -

Da piazza del Duomo attraversa poi la Galleria Vittorio Emanuele II (uno dei centri commerciali più affascinanti e più antichi del mondo – costruito nel 1867!) e raggiungi Piazza della Scala, dove potrai vedere il teatro lirico più famoso del Pianeta. Per uno spuntino tipico, puoi assaggiare un panzerotto al Luini. Quindi, da Piazza della Scala, prendi Via Manzoni. Qui si trova il Museo Poldi Pezzoli, con opere d’arte di Michelangelo, Botticelli, Piero della Francesca, Perugino, Pinturicchio e del Pollaiolo.

- Advertisement -

Proseguite a piedi e gira a destra in via Montenapoleone, la zona più elegante della città, con tutte le principali boutique di moda. Basta girare per il Quadrilatero della Moda (completato da via Sant’Andrea e via della Spiga), per poi tornare in piazza del Duomo in Corso Vittorio Emanuele, una grande via pedonale ricca di bar, ristoranti e boutique di moda.

Da Piazza del Duomo, con una piccola deviazione puoi visitare la deliziosa chiesa di San Satiro, e quindi continuare a piedi lungo via Torino per visitare San Lorenzo e poi Sant’Ambrogio, due delle chiese più antiche e importanti di Milano, risalenti all’epoca romana. Altrimenti, prendi la metropolitana “rossa” in Piazza Duomo per visitare Santa Maria delle Grazie e l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, senza dubbio l’attrazione più conosciuta di Milano dopo il Duomo.

L’Affresco dell’Ultima Cena di Leonardo è molto delicato e il numero di persone che possono visitarlo in un giorno è limitato. Per questo motivo è d’obbligo la prenotazione anticipata ed è molto difficile trovare i biglietti il giorno stesso della visita. Dopo aver visitato la chiesa (non dimenticare il bellissimo chiostro), cammina fino al Castello Sforzesco, l’imponente castello costruito dal Duca di Milano, Gian Galeazzo Visconti, nel 1358. Nel museo del Castello si può ammirare l’ultimo capolavoro incompiuto di Michelangelo, la Pietà Rondanini. Il grande parco Sempione è un ottimo luogo di sosta per ricaricare le batterie in vista del saluto a Milano, una città che merita sicuramente una visita più prolungata!

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il pasticcio dei Voucher scuola della Regione Piemonte

Avevano appena ricevuto la mail che confermava l'assegnazione dei voucher scuola per l'anno 2020/21 ma 45 famiglie piemontesi hanno potuto gioire ben...

Torino città Covidless

La città di Torino ha ricevuto oggi l'attestazione Covidless Approach&Trust. Un riconoscimento frutto del progetto di ricerca che ha analizzato le risposte...

Caso Embraco, Cirio: “Da parti in causa serve risposta chiara”

"Seguo la vicenda Embraco ormai da due anni ed è inammissibile che solo oggi, per la prima volta, si siano trovati seduti...

Viviana Ferrero contro le telecamere di Appendino: “Riappropriamoci di luoghi della città”

Ieri era stata Maura Paoli a dare il via alle polemiche interne alla maggioranza Cinque Stelle sulla vicenda dell'istallazione di 300 nuove...

Telecamere a Torino, Maura Paoli attacca la sua sindaca: “Politica acchiappa like”

Sembrava regnare la pace e la concordia in casa Cinque Stelle dove la maggioranza risicata della sindaca si era ricompattata dopo liti,...