18 C
Torino
sabato, 13 Luglio 2024

Venerdì studenti e Cobas in piazza contro il governo Renzi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Sono pronti a tornare in piazza studenti e Cobas che hanno annunciato una giornata di sciopero per venerdì 10 ottobre per protestare contro il governo.
L’appuntamento, che a Torino è in piazza Albarello alle ore 9, è stato presentato nelle scorse settimane dagli studenti e rilanciato oggi dai Cobas.
«Il 10 ottobre sciopereremo e manifesteremo intanto perchè le promesse fatte ad una parte dei precari diventino realta’ con l’inserimento nella Finanziaria (entro il 15 ottobre) delle somme occorrenti per l’assunzione stabile, a parziale compensazione per i tanti anni di discriminazioni e aleatorietà di vita subiti da docenti ed Ata» hanno annunciato in una nota stampa spiegando il loro disappunto nei confronti delle riforme che il governo Renzi sta attuando in materia di lavoro e scuola: «il furbone Renzi e i suoi consiglieri ci hanno squadernato con il loro Piano tutto il peggio che in materia di scuola-azienda, scuola-miseria e scuola-quiz i governi degli ultimi 20 anni hanno cercato di imporre all’istruzione pubblica».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano