27.5 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

Con il figlio di 7 anni in macchina mentre fa le rapine

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Lui e la sua banda mettevano a segno rapine mentre il figlio di sette anni dormiva sul sedile posteriore della macchina.
È accaduto a Banchette, in provincia di Torino dove i Carabinieri verso le 22 di ieri sono intervenuti per una segnalazione: qualcuno si era introdotto in una scuola per rubare. I militari hanno così sorpreso un disoccupato di 27 anni, residente a Montaldo Dora, dentro un’autovettura, in compagnia del figlio di 7 anni. L’uomo alla richiesta dei documenti è scappato, investendo un carabiniere e tentando di investirne un secondo il quale ha sparato un colpo di pistola all’altezza delle ruote, senza però fermare la vettura.
I carabinieri sono poi riusciti a rintracciare nel suo appartamento il 27 enne. Durante la perquisizione è stato sequestrato un coltello, cavi elettrici di rame e una tessera sanitaria di un 68enne di Ivrea. L’uomo, disoccupato e con alcuni piccoli precedenti, è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, detenzione di oggetti atti ad offendere e ricettazione. Nessuna traccia invece dei complici che hanno forzato due porte finestre della scuola ma sono scappati appena visto i Carabinieri.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano