20.5 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Una petizione per la sicurezza in Barriera di Milano

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Paolo Bogliano
La consigliera Barbara Ingrid Cervetti, ex Lega Nord, oggi in forza al gruppo dei Moderati, ha presentato in Consiglio comunale di Torino una petizione popolare che ha evidenziato le criticità del quartiere Barriera di Milano.
Il documento, di cui la Cervetti è prima firmataria, chiede un presidio itinerante di forze dell’ordine, almeno nelle ore diurne, e un nucleo di pubblica sicurezza in appoggio ai controllori in servizio sulla linea tranviaria 4 di Gtt.
«Sosterrò personalmente le richieste dei firmatari» ha sostenuto nel il consigliere nel comunicato stampa « Perché amministrare la cosa pubblica non significa scaricare sui residenti le problematiche di una grande città. La qualità della vita è un diritto che va garantito».
«La scarsa sicurezza, le delinquenza agli angoli delle strade, l’illegalità diffusa sono elementi che condizionano in modo assolutamente negativo il vivere quotidiano. E’ necessario – conclude – trovare, velocemente, soluzioni concrete e immediate per sciogliere i nodi cruciali evidenziati».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano