20.4 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Ultimo giorno di servizi sociali per Berlusconi, dall'otto marzo torna libero

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Moreno D’Angelo
Ultimo giorno di affidamento in prova ai servizi sociali per Silvio Berlusconi.  Con un sacco contenente forse dei doni alle ore nove Silvio Berlusconi si è presentato all’istituto per anziani Sacra Famiglia di Cesano Boscone alla presenza di giornalisti e curiosi. Finisce così il “percorso di reinserimento” iniziato il 23 aprile durato 320 giorni.
Sembra che il Cavaliere sia rimasto molto colpito da questa esperienza e «intende continuare il contatto, che gli ha dato molta serenità, con questi anziani da cittadino libero» ha dichiarato il parlamentare azzurro Ignazio Abrignani.
Dall’otto marzo quindi l’ex premier, grazie alla concessione della liberazione anticipata, potrà lasciare Arcore ma non potrà ancora andare all’estero ma soprattutto riacquisterà la sua agibilità politica anche se, base alla legge Severino, potrà ricandidarsi solo nel novembre 2019. Vi è poi il ricorso alla Corte di Giustizia  per annullare la sentenza  che lo  ha condannato a quattro anni di carcere per frode fiscale. Tre sono stati cancellati dall’indulto e l’anno mancante è stato scontato con l’affidamento i prova ai servizi sociali ( periodo poi ridotto a dieci mesi e mezzo).
 
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano