0.7 C
Torino
venerdì, 4 Dicembre 2020

Torino: Domani sera pedonalizzazione straordinaria LungoPo Diaz e Cadorna

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Torino, 15 novembre studenti assediano le banche

Torino: studenti in piazza in assedio alle banche. Tensione con la polizia che accenna ad una carica. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Per domani, giovedì 23 luglio, dalle 19.30 all’01.00, è prevista la pedonalizzazione straordinaria di Lungo Po Cadorna e Lungo Po Diaz. A lanciare l’iniziativa Epat e Ascom Torino, le associazioni dei pubblici esercizi della zona con l’assessorato al Commercio del Comune di Torino, La serata vedrà l’apertura dei dehors come già avviene nei fine settimana.

“I locali della zona chiedono all’Amministrazione una pedonalizzazione permanente dell’area – spiega Salvatore Pisa, titolare del Traballo in Lungo Po Cadorna – che permetterebbe maggiori investimenti negli allestimenti e nei presidi di sicurezza, questi ultimi a oggi già completamente a carico di noi gestori”.

“Recentemente abbiamo costituito con Epat Ascom il gruppo Torino Nightlife, che raggruppa ristoranti e cocktail bar situati nelle zone della movida – continua Salvatore Pisa – per sottolineare come noi imprenditori siamo disponibili a interloquire con amministrazione e residenti nel pensare a una ‘vita notturna’ sostenibile nei quartieri della città con una visione di lungo periodo.L’evento sarà un’occasione per ripensare gli spazi del centro della città e il valore delle imprese come presidio di rivalutazione urbana e sociale”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Bar e ristoranti in piazza per stare aperti: “Aiuti economici per superare la crisi”

Vogliono stare aperti ristoranti, bar, e i locali che adesso sono obbligati a restare chiusi se non per le attività di asporto e delivery....

Furia (Pd): “Damilano ha scelto coalizione di anti-scienza e negazionismo”

Uno sportivo in bocca al lupo all'avversario del su partito alle prossime elezioni comunali di Torino è quello che il segretario regionale del Partito...

Torino 2021, Damilano ha detto si: è il candidato del centrodestra

Il candidato civico a sindaco di Torino è Damilano. Il centrodestra scioglie le riserve. È Paolo Damilano il candidato per le elezioni amministrative di Torino...

Damilano visto da sinistra. Farinetti: “Una buona candidatura”

Farinetti è il primo a commentare la candidatura di Damilano alle prossime elezioni amministrative. "È una bella persona, lo conosco bene. È un bravo...

Bardonecchia: game over

Per Bardonecchia è Game over. Ma purtroppo per 'Bardo' non si tratta di un gioco. Purtroppo non ci sono mai stati margini di trattativa. Noi...