19.5 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Torino come Hollywood: una via delle stelle sotto la Mole

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Moreno D’Angelo

Da Maciste a Michelangelo Antonioni, da Audrey Hepburn a Ettore Scola. Proprio davanti al Museo del Cinema, nel tratto pedonale di via Montebello, è in arrivo una pioggia di stelle per ricordare icone e protagonisti del grande schermo.
Una Walk of Fame che esalterà ancora di più la zona tempio per gli appassionati di cinema nel cuore della città. In occasione del prossimo Torino Film Festival, in programma a novembre, verranno collocate le prime venti stelle che avranno otto punte e un colore grigio su sfondo blu.
La macchina per realizzare l’iniziativa si è messa subito in moto. La “via delle stelle”, promossa dal consigliere comunale Dario Troiano, ha subito trovato il pieno appoggio del sindaco Piero Fassino che ha dato mandato al direttore del Museo del Cinema Antonio Barbera per la costituzione di un gruppo di lavoro che ha già individuato i primi venti personaggi cui dedicare le stelle.
Il gruppo si dovrà attivare anche per la loro realizzazione e messa in opera. Il pool di esperti comprende Antonella Frontani, vicepresidente della Film Commission, Stefano Della Casa (critico cinematografico e direttore del Sottodiciotto Film Festival), Giulia Carluccio (DAMS) e il consigliere Dario Troiano che ha precisato che sarà un modo per celebrare «registi, attori, sceneggiatori e altre professioni del cinema, ivi compresi gli storici della materia o che abbiano dato lustro alla nostra città, diffondendone l’immagine nel mondo».
La via delle stelle è destinata ad allungarsi. Infatti alle prime venti stelle ne seguiranno altre dedicate a personaggi del mondo del cinema che hanno avuto a che fare con il Piemonte. Si tratta sicuramente di una idea vincente di forte impatto. Un ulteriore attrattiva per i sempre più numerosi turisti che visitano la capitale sabauda.

Ecco l’elenco dei personaggi a cui dovrebbero essere dedicate le venti stelle:

MICHELANGELO ANTONIONI
CATERINA BORATTO
FRANCO CRISTALDI
PAOLO GOBETTI
MARIO GROMO
AUDREY HEPBURN
CARLO LIZZANI
ERMINIO MACARIO
MACISTE
MARCELLO MASTROIANNI
AMEDEO NAZZARI
GIOVANNI PASTRONE
TULLIO PINELLI
MARIA ADRIANA PROLO
GIANNI RONDOLINO
ETTORE SCOLA
MARIO SOLDATI
RAF VALLONE
GIAN MARIA VOLONTE’
GIANNI VOLPI

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano