25.7 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Tentato rapimento di Borgaro: il padre del bambino aveva inventato tutto

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Che il racconto di Alex Giarrizzo avesse qualcosa di anomalo è cominciato ad esser chiaro con il passare delle ore. Che i carabinieri avessero dei dubbi sul presunto tentativo di rapimento del piccolo lo sì è potuto capire quando hanno deciso di mostrare al 33enne, tra le tante foto di sospetti, quella di una persona attualmente detenuta.
Quel “riconoscimento” che poteva passare come un errore di una memoria tradita dalla concitazione degli eventi però, è apparsa come un indizio in più che qualcosa non quadrasse. In più nonostante la festa cittadina e la pizza affollata, i militari non avevano trovato riscontro in quanto raccontato dall’uomo. Infatti, non c’è stato nessun tentativo di rapimento, nessun pugno al volto a nessun uomo di origine slava. Ma una semplice, passateci il termine “scusa”, per aver perso di vista il bambino tra la folla. Da padre distratto ad eroico però, ci passa il mare. O meglio la verità.
Quella che alla fine Alex ha raccontato quasi scusandosi agli inquirenti. Una bugia che cavalcava vecchi luoghi comuni, forse per lui più facile da mantenere viva piuttosto che dire «Ho perso di vista mio figlio ed è colpa mia».
Così, spinto dalla paura di essere giudicato un cattivo padre, Alex Giarrizzo decide di inventare la storia del rapimento. Raccontato di aver rincorso un uomo che si allontanava tra la folla tenendo per mano suo figlio e di averlo colpito prima di strapparglielo dalle mani. Il rapitore, secondo il suo racconto, sarebbe poi fuggito a bordo di una Renault grigia guidata da un complice.
La storia del bambino di Borgaro Torinese, intanto, aveva già fatto il giro d’Italia, tenendo tutti con il fiato sospeso.
Ma Alex non ha fatto bene i conti, e alla fine l’unico ad essere denunciato sarà lui, minimo per procurato allarme

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano