15.7 C
Torino
lunedì, 21 Settembre 2020

Tav, Chiamparino: “Salvini basta propaganda e prenda una decisione”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Non usa mezzi termini il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino a chi gli chiede un commento in merito al contro-dossier che la Lega ha realizzato sulla Tav dal quale emergerebbe che i costi per uno stop sono maggiori rispetto al completamento dei lavori. «Leggo che Salvini fa suoi i dati da me più volte pubblicati sui costi della Tav. Meglio tardi che mai, verrebbe da dire, se non fosse solo l’ennesima puntata di una sceneggiata che la Lega non vuole concludere assumendosi la responsabilità di governo di una decisione».

Insomma, per il governatore Pd Salvini e i suoi starebbero temporeggiando per non scontentare nessuno, gli elettori pro Tav da un lato e l’alleato di governo No Tav dall’altro: «La Lega dice che la Tav si deve fare e poi rinvia alle calende greche il voto sulla mozione Pd alla Camera che chiede di far ripartire i bandi bloccati dal governo Lega-5Stelle, accordandosi con i pentastellati per allungare il brodo. Basta prenderci in giro»

- Advertisement -

Chiamparino ha anche confermato la presenza del ministro dell’Interno in Valsusa venerdì prossimo dove visiterà il cantiere e porterà la sua solidarietà alle forze dell’ordine: «Salvini si ricordi che chi tira le bombe carta sono gli amici degli amici del suo alleato al governo. Ogni rinvio sulla Tav è una mancanza di rispetto anche del lavoro finora fatto dalle forze dell’ordine. Con la divisa che sfoggerà per l’occasione, Salvini porti a Chiomonte anche la decisione del governo sulla Tav. La propaganda è a zero».

- Advertisement -

Meno contento dei risultati del dossier del Carroccio è invece il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Giorgio Bertola che ribadisce come l’unica analisi di cui tenere conto è quella costi-benefici chiesta dal ministro dei Trasporti Danilo Toninelli: «Sarà quell’analisi a dire cosa conviene fare e il governo di cui fa parte anche Salvini deciderà i tempi e i modi per rendere pubblici i risultati dello studio. Certo non ci aspettavamo un contro dossier della Lega visto che nel contratto di governo è scritto chiaramente, e lo hanno firmato, che si sarebbe fatta l’analisi costi-benefici».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il Covid svela il segreto di Pulcinella: precariato usato, abusato, malpagato

L'emergenza Covid sbatte in faccia, a chi faceva finta di non vedere, l'uso e l'abuso del precariato nel mondo del lavoro che...

Recovery Fund e agricoltura, Carenini (Cia Piemonte): “Fondi per rilanciare il settore”

Agricoltura, patrimonio della nostra economia. Un settore che durante il lockdown non si è è fermato, e che oggi conta di poter...

Febbre a scuola, il Tar respinge il ricorso del Ministero contro l’ordinanza di Cirio

Il Tar del Piemonte non ha accolto la richiesta del Governo di una sospensiva d’urgenza in via monocratica per l’ordinanza della Regione...

No Tav, Dana Lauriola è stata arrestata. Tensione tra attivisti e polizia a Bussoleno

E' avvenuto questa mattina all'alba l'arresto di Dana Lauriola, storica attivista No Tav e militante del centro sociale Askatasuna, condannata a due...

RU 486, Appendino contro la Regione: “Becera propaganda sul corpo delle donne”

La sindaca di Torino Chiara Appendino interviene in merito alla proposta della giunta regionale del Piemonte di abolire la somministrazione della pillola...