25.7 C
Torino
martedì, 16 Luglio 2024

Sgomberata palazzina occupata in via Cuneo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

È in corso da questa mattina lo sgombero di una palazzina di via Cuneo, nel quartiere Aurora, occupata con finalità abitative da un gruppo di famiglie rimaste senza casa.
L’edificio è di proprietà privata ed è rimasto abbandonato per alcuni anni in attesa di lavori di riqualificazione, fino a quando lo scorso 6 marzo alcune famiglie sfrattate assieme ad attivisti per il diritto alla casa hanno deciso di occuparla.
Alle prime ore di questa mattina le forze dell’ordine si sono presentate di fronte alla palazzina, intimando agli occupanti di abbandonare l’edificio. Diverse camionette, volanti e agenti schierati hanno bloccato completamente l’accesso a via Cuneo per poter procedere allo sgombero.
Sette le persone identificate dalla Digos.
L’operazione di questa mattina riporta ancora una volta alla luce uno dei maggiori problemi che affliggono Torino, quello dell’emergenza abitativa: di fronte al moltiplicarsi del numero di sfratti, negli ultimi anni sono diventate sempre più numerose le persone che hanno scelto di occupare appartamenti abbandonati o sfitti (che nella nostra città si contano a migliaia) nell’impossibilità di riuscire a continuare a pagare l’affitto.
In queste ore, nonostante l’impossibilità di avvicinarsi, alcune persone si sono radunate nei pressi di via Cuneo per manifestare la propria opposizione allo sgombero e portare solidarietà alle famiglie che da oggi dovranno di nuovo far fronte al problema della mancanza di una casa.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano