20.4 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Sequestro lampo alla Falchera, arrestati due uomini

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sequestro lampo alla Falchera, nella periferia nord di Torino. Tutto accade in corso Grosseto, dove un libero professionista di 53 anni è fermo al semaforo. Due uomini fanno irruzione nella sua macchina, gli puntano un coltello alla gola e gli intimano di consegnar loro tutto il contenuto delle sue tasche, ovvero 30 euro. Uno di loro si siede al posto di guida, mentre l’altro continua a minacciare la vittima. La macchina continua a correre, superando piazza Rebaudengo e arrivando fino a San Mauro, nella cintura di Torino. Qui liberano l’ostaggio nel parco del fiume Po e scappano.
I Carabinieri della tenenza di Settimo e della stazione Torino La Falchera indagano e, nel giro di poche ore, identificano i criminali, due magrebini di 26 e 36 anni. I due vengono scovati all’interno di una cascina abbandonata, usata dai senzatetto come dormitorio, in via Damiano Chiesa 6, a Torino. Nel loro covo vengono rinvenuti svariati oggetti, probabilmente sequestrati ad altri automobilisti. I colpevoli sono stati arrestati per ricettazione, rapina e sequestro di persona.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano