16.8 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Riti esoterici con stupro di gruppo, vittima una studentessa: arresti a Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di A.D.

Hanno abusato per mesi di una studentessa, che all’epoca dei fatti era minorenne. Lui, un mago di 69 anni, Paolo Veraglia, insieme ai suoi presunti complici, un ragazzo di 19 anni e un 73 anni, Biagio Viotti, sono stati arrestati dalla Squadra mobile della polizia di Torino con l’accusa di stupro di gruppo.
La giovane ha denunciato le tre persone che durante alcune sedute spiritiche che si svolgevano in una mansarda avrebbero abusato di lei. Per stuprarla la studentessa sarebbe anche stata narcotizzata. Dopo l’arresto le indagini degli inquirenti vanno avanti perchè non è detto che non ci siano state altre vittime.
La ragazza sarebbe stata violentata alla presenza di più persone, tra cui anche la madre del 19enne. Veniva convinta a sottoporti ai riti con il ruolo di vestale, in quelle che venivano definite come sedute curative. Secondo gli inquirenti esisteva una vera e propria struttura del gruppo (maestro, catalizzatori, ancelle e appunto vestali). É stato sequestrato vario materiale informativo e potrebbero esistere dei video su quanto avveniva. In particolare il gruppo esoterico avrebbe convinto la giovane di essere vittima di forze negative e per liberarsi avrebbe dovuto prestarsi a dei rapporti sessuali.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano