18.6 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Scuola, liceo Volta occupato accende la contestazione studentesca a Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Il liceo scientifico Alessandro Volta è il primo istituto di Torino ad che entrare in occupazione. Dopo un’affollata assemblea più di cinquecento studenti hanno deciso di occupare per una settimana lo storico liceo del capoluogo Piemontese.
“Buona scuola”, tagli. Contro le condizioni in cui versano le scuole oggi, dimenticate dal governo Renzi. E proprio quella che vorrebbe il premier è una malascuola che nulla ha de invidiare da quella dei governi precedenti.
In questi sette giorni i ragazzi si confronteranno in assemblea, dove si parlerà anche del Jobs Act. Dunque la scintilla che potrebbe scaldare un tiepido autunno di contestazioni studentesche potrebbe proprio essere stata accesa al Volta.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano