25 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Scritte contro il Comune, Ksa rivendica azione

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Un post e un video sulla pagina Facebook del Ksa, Kollettivo Studenti Autorganizzati, in cui si rivendicano le scritte comparse davanti a Palazzo di Città in mattinata. 

“I fuggiaschi di Alcatraz, questa notte, hanno fatto tappa presso il comune di Torino.
L’inviolabilità dell’istituzione Municipale si è dimostrata ridicola, permettendoci letteralmente di lasciare il segno” dicono i giovani del collettivo legato ai movimenti antagonisti.

“Dopo molto, troppo tempo in cui tutte le istituzioni ci hanno ignorato, invisibilizzato e strumentalizzato decidiamo di sorgere, di uscire allo scoperto con tutta la rabbia che le decisioni prese sulle nostre vite hanno generato – si legge ancora sul social -. Non abbiamo fiducia alcuna per la neo giunta comunale; il Pd lo conosciamo bene e altrettanto bene conosciamo il modello Torino a cui essi tendono: il modello degli esclusi, della povertà, delle imprese competitive, della becera meritocrazia alienante”.
“Abbiamo fatto la scelta di rompere la gabbia senza compromessi riversandoci nelle strade e violando i simboli del loro potere – conclude la rivendicazione -. Non ci va di sopravvivere, vogliamo dare valore alle nostre esistenze e costruire forza contro ciò che ci è sistematicamente ostile. Loro. Ci avete tolto tutto, non abbiamo più niente da perdere e tutto da conquistare. E’ solo l’inizio!”. 

Intanto proprio per il 3 dicembre è stato indetto un corteo contro la nuova amministrazione.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano