19.5 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Sciopero dei trasporti. Ecco come muoversi a Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Oggi, venerdì 25 febbraio 2022  è previsto uno sciopero nazionale della durata di 24 ore del settore trasporto pubblico locale – sul rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri – TPL Mobilità, cui  aderiscono le Organizzazioni territoriali di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna.
Contestualmente, anche l’Organizzazione Fast-Confsal aderisce allo sciopero nazionale per la durata di 4 ore.
IL SERVIZIO SARÀ GARANTITO NELLE SEGUENTI FASCE ORARIE:
Servizio URBANO-SUBURBANO, METROPOLITANA, CENTRI DI SERVIZI AL CLIENTE: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00
Servizio EXTRAURBANO, Servizio FERROVIARIO sfmA – Venaria-Aeroporto-Ceres: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. I treni garantiti in caso di sciopero sono evidenziati nell’orario corrente esporto al pubblico in stazione e sul sito internet GTT , ai sensi della vigente normativa ART. Tra le ore 15.00 e le ore 18.00 potrebbero non essere garantite le corse della linea bus SF2 tra Venaria e Torino e viceversa.
Servizio FERROVIARIO sfm1 – Rivarolo-Chieri: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00
Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano